Consuelo Ferragina e Gianluca Piermatteo sono la coppia di Maratoneti più veloce d’Italia?

Consuelo Ferragina e Gianluca Piermatteo sono la coppia di Maratoneti più veloce d’Italia?

Nel mio percorso per conoscere qual’è la mentalità idonea per correre la Maratona, ho chiesto al mio Personal Trainer della corsa Salvatore Forino di conoscere anche altri Maratoneti. Ok, ti presento una coppia formidabile: ti va di conoscere la coppia più veloce nella corsa lunga d’Italia? Voi che avreste detto? Io potevo mai dire di no? Cosa potevo volere di più?

Consuelo Farragina, psicologa sportiva, ama correre! All’ultima Gold Run 2016 di Napoli ha sfiorato il podio assoluto ed è arrivata seconda come Italiana. Ha corso la Maratona di Firenze 2015 con il tempo di 3 ore e 14 min. Che dite? È competitiva?

Quando ho parlato con lei, Mi ha confessato che ha fatto questa maratona perché era stata sfidata! Cosa ho imparato? mi sono dovuto ricredere sul fatto che le donne non amano le sfide, bensì amano vincerle per cui non sfidate mai Consuelo!

Ama correre con la tecnica dell’avampiede e le corse veloci, dove ho l’impressione che abbia un fisico particolarmente adatto. Dalla psicologa mi sono fatto spiegare è meglio correre per risultati o compiti, le ancore inconsce ed inconsapevoli e,soprattutto i suoi stati d’animo quando corre lei o corre il suo lui. Insomma, non abbiamo parlato di cose semplici.

Chissà quale corsa è stata galeotta per cui i due si sono conosciuti e si sono innamorati! Me lo avranno pure detto, ma l’ho dimenticato!

Lui, Gianluca Piermatteo, ha corso già 8 maratone, di cui ne ha persino vinte 2! A Gianluca proprio non va giù la frase “Nemo profeta in patria est!”, sapete?

Come con Consuelo, ho cercato di elicitare la sua mentalità con cui corre. Parlando parlando, da Consuelo e Gianluca, mi sono fatto raccontare come affrontano le difficoltà della maratona e siamo finiti a parlare di confronti con i sudafricani e del muro dei 30km!

Alla Maratona di Napoli 2015, Gianluca era terzo e, davanti a lui, c’erano due sudafricani ed il nostro era rimasto l’unico italiano dietro di loro: a chi altri potevamo chiedere di correre per difendere i colori italici e napoletani? Al 29° km Gianluca comincia a rendesi conto che il secondo dei due è, ormai, a portata di mano, anzi di passo! Lo affianca e lo passa! È il 30° Km! Mi racconta Consuelo che il sudafricano si ritira addirittura, pensando forse “Maledetto trentesimo Km!” Secondo Consuelo, Gianluca era talmente concentrato che non si era ancora reso conto che, ormai, era secondo! Ad un certo punto anche Gianluca comincia a farlo, non solo! Interroga il suo corpo, la sua concentrazione e decide che, finalmente, può accelerare quanto basta per avvicinarsi al primo! Da come ho immaginato che fosse andata la corsa, Gianluca comincia a calpestargli l’ombra!

Divertente vero? Ho visto una foto nella quale, di profilo, le gambe, quelle bianche e quelle di colore, si alternavano rapidamente! E mi sono ricordato la metafora del lupo bianco e del lupo nero, la metafora del dialogo interno, ve la ricordate? Come fareste vincere l’uno o l’altro? La risposta è “a chi dai mangiare di più!” E torno a Gianluca

mi sono chiesto:come potevano correre di più le sue gambe rispetto a quelle di colore? Io ho pensato che a Gianluca, la frase “Nemo profeta in patria est!” gli andasse stretta. Consuelo intuisce e trova la strada, una scorciatoia, e lo precede al traguardo. Gianluca, ormai, lo affianca e quei due lupi, pardon, quelle due coppie di gambe diversamente colorate e che corrono con stile diverso, si alternano velocemente e si sopravanzano continuamente! Gianluca ha preso da poco il suo ritmo gara, da quanto tempo il sudafricano è al limite del suo passo? Km dopo km, si avvicina il punto cruciale, quale? Il 36° Km! È lì che avviene il sorpasso! Gianluca ha corso con la consapevolezza del suo potenziale, forse l’altro un po’ meno! Sì! È Gianluca che taglia il traguardo per primo!

Roberto Bellotti

Vuoi Condividere con i tuoi amici quello che ti è piaciuto? Grazie!

                 Subscribe in a reader

Qui puoi Inserire il tuo indirizzo email per ricevere i miei post: (Feedburner è un prodotto Google, che ho scelto appositamente)

Delivered by FeedBurner

                                                        Instagram        

                                                               Licenza Creative Commons

Salta gli Ostacoli della Mente di Roberto Bellotti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Based on a work at https://www.saltagliostacolidellamente.it/